Apertura Stagione Invernale 2019/2020

/Apertura Stagione Invernale 2019/2020

Apertura Stagione Invernale 2019/2020

Sabato 30 novembre, Pescocostanzo Mountain Resort apre la stagione sciistica 2019/2020. Nonostante la neve si faccia attendere e le temperature miti non consentono l’attivazione dell’impianto d’innevamento programmato, la nostra stazione, facente parte dello Skipass Alto Sangro, apre i battenti per prima nel centro-sud Italia.

Questo grazie alla pista artificiale in Neveplast® che, inaugurata ad inizio novembre, ha già attirato molta curiosità in un “open day” affollato da famiglie e bambini.

 

Pescocostanzo Mountain Resort metterà a disposizione sin da subito, in attesa delle prime nevicate, una pista adibita a Campo Scuola ideale per i bambini principianti, servita da un comodo tappeto di risalita, che vogliano avvicinarsi agli sport invernali, sci o snowboard, senza dover aspettare la neve. Chiaramente è anche confermata l’apertura delle due scuole sci e i rispettivi noleggi per chi volesse usufruirne.

 

La pista artificiale, 100% riciclabile, è solo l’ultima delle iniziative che hanno contraddistinto questo ultimo triennio, rivolto ad un ampio progetto, condiviso con l’amministrazione comunale, di rilancio del nostro Resort.

Un’offerta turistica innovativa che mette al centro delle proprie attenzioni non solo l’appassionato di sci, ma anche l’utente che cerca la tranquillità in una location meno affollata e stressante, facile da raggiungere.

L’intero villaggio è composto da 10 km di piste, 1 snowpark, 2 rifugi, 2 campi scuola, 2 solarium, 1 kidspark, 1 babypark, 1 pista fun e tanti altri servizi per sciatori e snowboarder ma anche per i “snow lovers” in cerca di attività outodoor meno diffuse come le ciaspolate, lo snowscoot, le sciate in notturna, le fat-bike, il freeride, lo skialper e tante altre.

 

Pescocostanzo Mountain Resort, per gli amici StayPesco, è fiera in particolare di due iniziative che dedicano all’eco sostenibilità ed alla qualità dei prodotti alimentari largo spazio:

  • dal 2018 abbiamo affiancato alla raccolta differenziata anche l’utilizzo di materiale compostabileper eliminare la plastica monouso e, dalla stagione che sta per iniziare, distribuiremo ad un prezzo modico delle borracce ricaricabili. L’obbiettivo insieme all’utilizzo di acqua in lattine, più facilmente riciclabili, è eliminare completamente il Pet dalle nostre montagne.
  • nei nostri rifugi serviamo solo cibo a km zero, con ingredienti sempre freschi e altamente selezionati, acquistati in paese e nelle zone limitrofe da aziende artigianali e/o agricole. Un’attenzione maniacale che forse non accontenterà tutti palati ma che ci permette di ridurre al mimo i consumi nocivi al nostro pianeta. Persino l’acqua minerale proviene da una sorgente che dista da noi soli 60 km.

 

StayPesco ha scalato la vetta delle località più amate dai turisti attenti ad una vacanza sostenibile a contatto con la natura e alla ricerca di luoghi caratteristici in grado di offrire anche cultura, arte, specialità enogastronomiche e ricettività di elevato standard qualitativo. Tutte peculiarità che il nostro Borgo, tra i più belli d’Italia, sa proporre già da anni.

Con una crescita che, in termini di presenze, sfiora il 200% in soli tre anni, siamo sempre più convinti che questa sia la strada giusta per continuare ed incrementare la già consolidata tradizione turistica del nostro territorio.

Ci vediamo quindi in tutti i week-end fino a quando non arriverà la tanto desiderata neve.

#StayPesco

 

By | 2019-11-29T13:41:08+00:00 novembre 29th, 2019|News|0 Comments